Sta tornando l’iPod? Le immagini di questi AirPods con schermo fanno sognare i nostalgici

Secondo le ultime indiscrezioni, l’Apple starebbe pensando ad una nuova generazione di iPod: alcune immagini non lasciano alcun dubbio.

Il famoso marchio di Cupertino è conosciuto in tutto il mondo per i suoi prodotti ai limiti della fantascienza, negli ultimi 15 anni ha infatti lanciato il primo smartphone della storia, il primo tablet e una serie di computer super tecnologici. E non solo: i fans di Apple non dimenticheranno mai gli elegantissimi iPod, prodotti dal 2001 al 2022, i cui modelli hanno letteralmente conquistato milioni di clienti.

i famosi ipod potrebbero ritornare
iPod, ecco cosa c’è di vero sul loro ritorno (foto apple.com) – nuovocellulare.it

Uno dei lettori multimediali più apprezzati dell’azienda californiana è senza dubbio l’iPod Touch, poiché possedeva uno schermo touch screen senza eguali. Tuttavia, in base alle nuove immagini pubblicitarie degli AirPods, il leggendario iPod potrebbe ritornare in commercio.

I prossimi AirPods che fanno sognare i fans di Apple

Il colosso di Cupertino starebbe sviluppando degli innovativi AirPods, dotati di schermo touch screen di ultima generazione, che ricorderebbe quello dei famosi iPod. Più specificatamente, il pannello touch dovrebbe essere installato sulla custodia che conterrà le piccole cuffie. Questo sistema – qualora venisse confermato – permetterebbe all’utente di gestire la riproduzione musicale attraverso la custodia, come se fosse un iPod nano. Bisogna inoltre ricordare che Apple ha interrotto la produzione degli iPod nel 2022, a causa di un improvviso calo di vendite e di popolarità. Le motivazione sono ovviamente molteplici, ma ciò che ha influito maggiormente sono senza dubbio gli smartphone.

airpods che ricordano gli ipod
AirPods prodotti da Apple (foto apple.com) – nuovocellulare.it

Questi ultimi fungono infatti da telefono cellulare, da macchina fotografica, da videocamera, da computer per la navigazione in rete e anche da lettori musicali. La maggior parte dei consumatori ha quindi pensato che l’acquisto di un iPod non fosse più necessario, poiché la musica può essere ascoltata senza problemi anche attraverso uno smartphone. Per questo motivo, dopo più di 20 anni gli iPod hanno perso la loro grande popolarità. Ciò che sorprende maggiormente è il fatto che nel 2006 i famosi lettori multimediali rappresentavano il 40% delle entrate di Apple.

Questo dato fa capire perfettamente la popolarità degli iPod negli anni 2000, cioè prima che arrivassero gli smartphone. Greg Joswiak, che è il vicepresidente del marketing dell’azienda californiana, ha ricordato che l’anima degli iPod è presente in tutti i prodotti Apple. I prossimi AirPods avranno infatti un design simile a quello dei precedenti iPod nano. Le ultime indiscrezioni affermano inoltre che i progettisti stanno lavorando su un innovativo brevetto, che prevede la progettazione di una custodia per la ricarica delle cuffie dotata di schermo touch screen.

Impostazioni privacy