Google Maps, fai attenzione: a breve rischi di perdere tutti i tuoi dati (e la tua storia)

Google Maps è comodo, ma attenzione alle novità in arrivo: rischi di perdere tutto quello che hai tracciato e conservato.

Se la tecnologia ci aiuta a renderci la vita quotidiana più facile e veloce, per dedicare meno tempo alle noie e più tempo alle cose che contano davvero, a volte ci rema contro. Aggiornamenti continui, applicazioni con feature indesiderate e rischio continuo di perdere dati e contenuti che, se una volta erano materiali e riempivano i nostri armadi, oggi sono digitali, dunque effimeri. Ed è quello che sta per succedere anche con Google Maps, uno dei servizi più utili e usati di Google che potrebbe portarvi non pochi grattacapi. Il servizio sostituisce qualsiasi cartina e mappa geografica cartacea che i nostri nonni e genitori usavano per orientarsi in città – e non solo.

google maps: perderai i dati
Google Maps cancella i tuoi dati (Nuovocellulare.it)

Oggi basta un click, inserire l’indirizzo che vogliamo raggiungere, il nome della località o anche soltanto un punto di riferimento, e l’algoritmo di Google farà il lavoro al posto nostro. Ci indicherà la strada più veloce oppure quella con meno pedaggi, la strada che ci farà impiegare meno tempo o quella più panoramica, insomma ce n’è per tutte le esigenze. Ma se anche tu hai un account su Google, fai molta attenzione, rischi di perdere tutti i tuoi dati.

Perché molti utenti rischiano di perdere i dati per colpa di Google Maps: cosa sta succedendo

Tutti noi abbiamo utilizzato Google Maps almeno una volta nella vita, soprattutto se siamo in possesso di dispositivi Android che si appoggiano a molti servizi di Google. Ma se siamo frequenti utilizzatori – e fan – i questo servizio sapremo anche che nell’app di Maps, collegata al proprio account Google, sono conservasti tutti i dati raccolti nel corso degli anni. Banalmente: tutti i nostri spostamenti.

google maps: perderai i dati
Google Maps cancella i tuoi dati (Nuovocellulare.it)

Se abbiamo attivato questa opzione di tracciamento, possiamo andare indietro nel tempo e vedere le strade che abbiamo percorso, a piedi, in macchina, in bicicletta o con qualsiasi altro mezzo di trasporti. Inoltre, Google conserva i luoghi che abbiamo visitato e in quali orari abbiamo fatto una determinata azione. Se a molti può sembrare inquietante, per molti altri, invece, è un servizio utile. E ora rischi di perdere tutti questi dati utili.

Ma non temere, puoi fare qualcosa per conservarli. Puoi trasferirli sul tuo dispositivo che userai per accedere al tuo account Google, con pochi click potrai trasferire le informazioni che rimarranno sul tuo dispositivo e non verranno, così, cancellate. Ti basta trovare l’opzione nelle “impostazioni” di Google Maps e il gioco è fatto.

Impostazioni privacy