La più importante app per iPhone arriva finalmente su Android: ti si aprirà un mondo intero

Questa è considerata l’app più importante per iPhone, e finalmente arriva anche su Android. Ecco di che cosa si tratta.

Uno dei più grandi “problemi” che riguarda il dualismo tra iPhone ed Android è la differenza delle app di cui si può godere. Essendo alcune ad esclusiva di un sistema perativo e alcune dell’altro. E non parliamo solo dei servizi proposti direttamente dalle due aziende, ma anche di quelli che gli sviluppatori dal principio decidono di sviluppare per una parte di utenza.

È l'app più amata di iPhone, e presto sarà disponibile anche su iPhone
Quest’amata app per iPhone sbarca ora anche su Android – Nuovocellulare.it

Nel corso degli anni se ne sono viste di tante, che hanno addirittura in certi casi spinto i consumatori a passare a iPhone ad Android e viceversa. Oggi vi parliamo di una novità sostanziale in questo senso che dovreste conoscere subito. C’è una delle app per iPhone più amate in assoluto che ora sbarca anche su Android, ecco di che cosa si tratta. perché dovreste scaricarla subito. Così vi si aprirà un mondo.

App per iPhone su Android: qual è e perché dovete scaricarla

C’è una fantastica app di iPhone che per molti viene addirittura considerata la più importante in assoluto dell’intero ecosistema Apple che finalmente sbarcherà anche su Android. O almeno, questi sono i rumor degli ultimi giorni che inevitabilmente hanno fatto scatenare l’entusiasmo tra i possessori di un telefono col robottino verde.

Ecco da quanto Apple TV+ sarà disponibile su iPhone
Apple TV+ presto sarà disponibile anche su Android per tutti – Nuovocellulare.it

Il software in questione è Apple TV, ossia una piattaforma di streaming che propone tantissimi contenuti originali Apple TV+ e non solo. A lanciare la bomba ci ha pensato Mark Gurman di Bloomberg, secondo cui l’OEM di Cupertino starebbe cercando oggi un ingegnere senior per poter sviluppare un’app di questo genere anche sul sistema operativo di Big G.

Dall’inserzione pubblicata, si evince che Apple è alla ricerca di un ingegnere che guiderà lo sviluppo di tutte le nuove funzionalità e contribuirà alla crescita dell’applicazione. Se oggi gli utenti Android devono necessariamente andare su tv.apple.com per godere dei programmi di Apple TV+, avere una’p nativa su smartphone e tablet renderà l’esperienza di streaming molto più semplice ed intuitiva.

E non solo, perché ci saranno anche funzionalità extra come il download offline. Staremo a vedere quanto tempo ci vorrà prima che lo sviluppo venga completato e si possa procedere col rollout. Non è da escludere che si partirà con un periodo di prova negli Stati Uniti per poi venire allargato il tutto anche al resto del mondo (Italia compresa).

Impostazioni privacy