Aumenta significativamente la sicurezza su WhatsApp grazie a questa funzione ancora poco conosciuta

In pochi sanno che la sicurezza su WhatsApp può essere aumentata con dei semplici accorgimenti: dovrai sfruttare questa funzione.

Proteggere la propria privacy su WhatsApp è fondamentale per diversi motivi. Ad oggi è importante sensibilizzare sulla tutela dei propri dati personali fino alla prevenzione di violazioni della privacy e della sicurezza online. Infatti quest’applicazione è la più utilizzata al mondo per quanto riguarda lo scambio di messaggi personali, con oltre tre miliardi di utenti in tutto il mondo. Proteggere la propria privacy significa garantire che le conversazioni rimangano private e non siano accessibili a persone non autorizzate.

WhatsApp aumenta significativamente sicurezza funzione poco conosciuta
Adesso è possibile aumentare la sicurezza su WhatsApp – NuovoCellulare.it

WhatsApp raccoglie una serie di dati personali degli utenti, come il numero di telefono, l’elenco dei contatti e le informazioni sull’utilizzo dell’app. Proteggere la propria privacy implica controllare quali dati vengono condivisi con l’app e con terze parti e adottare misure per limitare la raccolta e l’uso non autorizzato di tali dati. Adesso però su WhatsApp è in arrivo un altra grande novità che riguarda proprio la protezione della privacy del proprio account. Questa infatti sarà rafforzata con le passkey.

WhatsApp, arrivano le passkey: come attivarle

WhatsApp ha annunciato recentemente l’introduzione della funzionalità Passkey, che consente agli utenti di accedere ai propri account su dispositivi iOS utilizzando Face ID, Touch ID o il codice di sblocco del dispositivo. Questa innovativa caratteristica mira a semplificare l’autenticazione e a proteggere gli utenti da attacchi online come il phishing. Passkey è un sistema già noto agli utenti iOS, simile al portachiavi iCloud, che consente l’accesso ai servizi senza la necessità di inserire manualmente nomi utente e password.

WhatsApp aumenta significativamente sicurezza funzione poco conosciuta
Come utilizzare le passkey su WhatsApp – NuovoCellulare.it

A differenza del portachiavi iCloud, Passkey genera una chiave univoca che può essere utilizzata solo con l’autenticazione biometrica tramite Face ID o Touch ID. In questo modo, Passkey rende obsoleti i tradizionali metodi di accesso basati su password e riduce il rischio di phishing, in quanto non c’è alcuna password da rubare o codici monouso da intercettare. Passkey rende anche più veloce e conveniente l’accesso agli account, poiché è sufficiente una scansione Face ID o Touch ID anziché l’inserimento manuale di una password.

Per attivare Passkey su WhatsApp per iOS, è necessario accedere alle impostazioni dell’app, selezionare la sezione Account e toccare “Passkey”. Successivamente, seguendo le istruzioni a schermo, è possibile abilitare Passkey utilizzando l’impronta digitale o Face ID del proprio dispositivo. È importante notare che al momento Passkey potrebbe non essere ancora disponibile per tutti gli utenti iOS, in quanto la funzione è in fase di rilascio.

Una volta configurata, Passkey può essere utilizzata al posto del tradizionale SMS di conferma per verificare l’identità dell’utente. È importante sottolineare che, per creare una Passkey su iPhone è necessario disporre di un dispositivo compatibile (iPhone 8 o successivo) con iOS 16 o versioni successive.

Impostazioni privacy