Apple vuole distruggere Samsung: il piano segreto per il lancio di iPhone 16 è davvero geniale

Apple starebbe pianificando una strategia per portare il caos anche in uno dei mercati più solidi per i prodotti Samsung.

Apple e Samsung sono sempre ai ferri corti nella spasmodica ricerca di qualcosa che convinca gli utenti ad abbandonare un brand piuttosto che l’altro. Tuttavia secondo un report dei colleghi coreani di ETNews, stavolta proprio la società della Mela potrebbe aver trovato il sistema di mettere i bastoni tra le ruote al colosso coreano. E di farlo in casa sua. Tutto sarebbe frutto di qualcosa di straordinario che è successo con iPhone 15. Per bissare, l’idea è quanto mai geniale. Ma perché il piano riesca la società della Mela dovrebbe fare una enorme concessione.

il prossimo iphone 16 sarà il cavallo di troia di apple
Apple ha una idea per mettere Samsung all’angolo (foto 4RMD) – nuovocellulare.it

Il report viene, a quanto pare, dagli stessi operatori telefonici che operano proprio in Corea del Sud. Per la prima volta la società della Mela potrebbe inserire proprio la Corea del Sud tra i primi Paesi destinatari del lancio del prossimo iPhone 16. Ma perché questa è una mossa rivoluzionaria?

Apple punta alla Corea del Sud per superare Samsung

Alla domanda si può rispondere andando a guardare quelli che sono stati i risultati nel Paese con iPhone 15. I clienti nel Paese natio di Samsung hanno dimostrato che apprezzano molto i prodotti della Mela. Ovviamente Samsung con Galaxy S24 è comunque riuscita ad accaparrarsi Il posto d’onore, grazie alla IA, ma i numeri sono incoraggianti. Il motivo per cui però la società è sempre stata restia nel far uscire i suoi smartphone in Corea del Sud molto presto è che, nel Paese, ogni oggetto tecnologico deve essere sottoposto a un vaglio attento del National Radio Research Agency. Il che può portare a fughe di notizie.

Apple è pronta a superare samsung con iphone 16
iPhone 16 sarà una bomba anche in Corea del Sud, Apple ci conta (foto 4RMD) – nuovocellulare.it

Dato quanto Apple punti sui lanci a effetto, sapere che le caratteristiche dei suoi prodotti potrebbero essere snocciolate in anteprima sarebbe un danno. Un danno che però sembra ritenuto a questo punto marginale rispetto a quello che potrebbe essere invece il successo nel dare agli utenti sudcoreani il loro nuovo cellulare insieme agli altri Paesi che di solito sono i primi a riceverlo. In più sarebbe stata scelta una data di uscita anticipata per rendere l’operazione più d’impatto.

Un altro segnale che Apple ha tutta l’intenzione di cambiare qualcosa nel modo in cui si approccia a questo mercato e in generale nel modo in cui vuole contrastare Samsung e gli altri che hanno già adottato l’intelligenza artificiale. Per i prossimi iPhone 16 l’uscita non sarà più fine settembre per i mercati principali (e ottobre per i secondari) ma sarà spostata all’inizio del mese o al massimo alla metà di settembre. Un lancio quindi molto aggressivo.

Impostazioni privacy