eSIM, se hai questo operatore puoi fare il passaggio online: come funziona

Le eSIM continuano a riscuotere un grandissimo successo. Ora con questo operatore puoi fare il passaggio online: come funziona l’operazione.

Le eSIM sono le versioni digitali delle più tradizionali schede SIM fisiche che vengono utilizzate nei dispositivi mobili. A differenza delle SIM tradizionali, le eSIM sono integrate direttamente all’interno del dispositivo e non richiedono l’inserimento manuale di una scheda fisica.

eSIM operatore passaggio online come funziona
Anche con questo operatore puoi passare a una eSIM online – Nuovocellulare.it

Sono diverse le caratteristiche offerte dall’eSIM. Infatti queste non occupano spazio fisico e questo può essere particolarmente utile per i marchi che producono dispositivi, pronti a riservare questo spazio ad altre componenti.

Anche la loro attivazione e gestione potrà avvenire facilmente. Infatti le eSIM potranno essere attivate senza il bisogno di andare in un negozio fisico per acquistare una nuova SIM. Tutto questo potrà essere fatto online, semplicemente attraverso la scansione di un QR Code.

Ovviamente queste offrono maggiore sicurezza andando a ridurre non solo quelli che sono i danni fisici, ma anche possibili smarrimenti o furti. Adesso uno degli operatori leader del settore come TIM permette di passare alla eSIM in maniera semplice e veloce.

eSIM, anche con TIM il passaggio avviene online: la procedura

TIM ha recentemente introdotto una nuova funzionalità che permette ai già clienti di rete mobile con una SIM fisica di effettuare il passaggio alla eSIM direttamente online. Questa opzione, precedentemente disponibile solo nei negozi TIM, è ora accessibile tramite l’Area Clienti MyTIM sul sito web dell’operatore. Per richiedere il passaggio alla eSIM, i clienti TIM devono accedere all’Area Clienti MyTIM con le proprie credenziali.

eSIM operatore passaggio online come funziona
Come funziona il passaggio a questo operatore con Tim – Credits: Ansa Foto – NuovoCellulare.it

Una volta effettuato l’accesso, bisogna seguire questi passaggi:

  • Navigare nella sezione “Linea”.
  • Cliccare sul tab “Gestisci”.
  • Selezionare “SIM o eSIM”.
  • Optare per “Passa a eSIM” e cliccare su “Richiedi eSIM” per avviare la procedura.

Attualmente, questa funzionalità non è disponibile sull’app MyTIM, quindi i clienti devono necessariamente utilizzare il sito web per completare la richiesta. Per poter completare il passaggio dalla SIM fisica alla eSIM, i clienti devono possedere un account SPID registrato a nome del titolare della linea. Questo è l’unico metodo di riconoscimento accettato per l’attivazione della eSIM. Inoltre, è necessario assicurarsi che lo smartphone supporti il formato eSIM e avere a disposizione l’ICCID dell’attuale SIM fisica.

Il costo per la sostituzione della SIM fisica con una eSIM è di 15 euro una tantum, lo stesso prezzo applicato nei negozi TIM. Questo importo deve essere pagato online utilizzando una carta prepagata o una carta di credito. Anche se si dispone di credito residuo sulla linea, non è possibile utilizzare questo credito per coprire il costo della sostituzione. L’addebito viene effettuato immediatamente dopo l’identificazione tramite SPID.

Una volta completata la procedura di richiesta online, i clienti riceveranno il QR Code per la eSIM direttamente via email. Grazie all’identificazione tramite SPID, introdotta da TIM a Novembre 2023, l’attivazione della eSIM è immediata o avviene nel giro di poche ore. Per chi invece non ha SPID l’alternativa sarà quella di recarsi presso un punto vendita TIM per effettuare il passaggio da SIM fisica a eSIM. Anche in questo caso il costo della sostituzione rimarrà 15 euro.

Impostazioni privacy