Nuovo bug colpisce tutti gli smartphone del mondo: il difetto e come risolvere

Un nuovo bug ha colpito i dispositivi di tutto il mondo: se non risolvi rischi tutto. Ecco di che si tratta.

Tenere aggiornati i dispositivi elettronici è importante per diverse motivazioni. Non solo vengono aggiunte delle nuove app, ma molti errori vengono corretti in tempo. Così, gli hacker, non hanno la possibilità di manipolare i nostri dispositivi. E dato che ci troviamo in un periodo molto difficile, sarebbe il caso di non rischiare troppo. Specialmente quando ci sono alcuni bug che non possono essere corretti tanto facilmente.

Scoperto bug su tutti i telefoni del mondo
Bug difficile da risolvere: ecco che cosa ha il tuo smartphone (Nuovocellulare.it)

Uno di questi sta mettendo in difficoltà milioni di persone, compresi gli esperti informatici che hanno tentato di risolverlo. Non è un problema che può essere gestito facilmente, motivo per cui è una situazione grave. Parliamo di un bug che esiste in tutti i dispositivi: è una situazione molto complicata. Andiamo avanti con la lettura per scoprire che tipo di problema sia e in che modo potrebbe essere risolto.

Bug su tutti i cellulari del mondo: fai attenzione o passerai guai seri

Alcuni utenti hanno segnalato un difetto più che particolare a Google. Cioè che quando si avvia Google Chrome, per una ragione sconosciuta, le schede rimangono vuote. Non importa che siano state aperte delle pagine in quelle schede: verranno mostra sempre vuote e prive di contenuto. Parliamo di un problema che Google ha già notato e che sta cercando di affrontare al meglio delle sue possibilità. Succede quando si passa da una pagina all’altra su un sistema Android a quanto sembra.

Nuovo bug affligge milioni di smartphone
Attento a questo nuovo bug: potrebbe averlo il tuo smartphone (Nuovocellulare.it)

La soluzione per fortuna non è tardata ad arrivare. Google ha sviluppato un nuovo aggiornamento che, in poco tempo, è stato rilasciato per tutti i dispositivi. Alcuni potrebbero riceverlo prima di altri e sarebbe il caso di aspettare. Ma dare una occhiata ai nostri cellulari non sarebbe una cattiva idea, in quanto è un update molto importante e che non può essere trascurato per nessun motivo.

L’installazione dell’aggiornamento è un po’ diversa dal solito. Viene ricevuto e trattato automaticamente, quindi l’utente non deve muovere un dito. In caso non sia stato inserito correttamente, si consiglia di riavviare il motore di ricerca. Per farlo bisognerà forzare l’arresto dalle impostazioni, proprio come si farebbe con qualunque altra app. E poi il browser procederà alla ricerca e all’installazione dell’aggiornamento come da norma.

Impostazioni privacy