Apple AirTag, con Gen2 si supera ogni limite: ecco cosa si potrà fare adesso

L’AirTag di Apple stupisce ancora: una novità cambia completamente l’utilizzo dell’oggetto, adesso potrà fare molto di più

Apple stupisce di nuovo con le funzionalità aggiornate del suo AirTag. Si tratta di un accessorio utilissimo, soprattutto quando si viaggia, che riesce a tenere sotto controllo tutti gli oggetti che si portano con sé. AirTag è il nome che fa riferimento a una sorta di targhetta, un piccolo bottone rotondo che si può attaccare a qualsiasi tipologia di oggetto, e che monitora con un tracking continuo tutti gli spostamenti che fa quest’ultimo.

AirTag gen2 funzionalità
AirTag, nuove funzionalità in arrivo Foto Ansa – nuovocellulare.it

Un’invenzione semplice ma davvero interessante, che di anno in anno conquista sempre più viaggiatori. C’è chi utilizza l’AirTag per la valigia, per il casco, le chiavi di casa, insomma, tutto ciò che si può perdere durante un viaggio, e poi c’è chi lo utilizza nel quotidiano perché tende a dimenticare sempre tutto. Se avete una vita frenetica, andate sempre di fretta, e tendete a perdere oggetti, allora si tratta di uno strumento che fa al caso vostro.

Novità per Apple AirTag, la Gen2 è di gran lunga superiore: tutte le nuove funzionalità

Apple ha fatto una vera e propria rivoluzione con il tanto atteso Apple AirTag Gen2. L’azienda ha infatti scelto di lanciare una nuova versione potenziata che migliora drasticamente la capacità di localizzazione, soprattutto per quanto riguarda l’ambito automotive. Una delle principali novità dell’Apple AirTag Gen2 è l’introduzione di un chip UWB, in parole povere si tratta di una tecnologia che estende il raggio d’azione del dispositivo fino a 60 metri, quindi si potranno localizzare i propri oggetti con una precisione senza precedenti.

AirTag nuove possibilità localizzazione
Con AirTag potrai localizzare la tua bicicletta – Ansa Foto (nuovocellulare.it)

Si arriva a superare di gran lunga anche i migliori tracker in commercio, Apple diventa leader da questo punto di vista. L’AirTagGen2 diventa particolarmente adatto per il tracciamento all’interno di veicoli. Localizzare bici, auto, moto e qualsiasi tipologia di mezzo diventa più facile anche in spazi più ampi. Inoltre, l’integrazione con la rete ‘Dov’è’ già disponibile per dispositivi come iPhone, Macbook, ma anche airpods e iWatch, si avrà la possibilità di accedere a una serie di funzionalità avanzate. In questo senso, l’AirTag si potrà associare anche ad altri dispositivi Apple, come iPhone e iPad, per una maggiore protezione con notifiche in tempo reale. Tutto questo per puntare a una sicurezza sempre più accurata.

Impostazioni privacy