WhatsApp, esiste un pulsante che ti protegge da chi vuole “spiarti”: non lo conosce ancora nessuno

WhatsApp ha introdotto un pulsante che rappresenta una protezione aggiuntiva per tutti coloro che vogliono proteggere la propria privacy.

Da diversi anni WhatsApp ha preso piede nel mercato delle app di messaggistica per conquistarlo. Ad oggi, milioni di utenti in tutto il mondo scelgono questo servizio come punto di riferimento principale per le connessioni online, sostituendo addirittura i servizi di chiamata e messaggistica tradizionali. La ricetta del suo successo è composta da diversi fattori, che includono in primo luogo un servizio completo: dalle chat agli aggiornamenti dei canali. In seconda battuta, ad essere un fiore all’occhiello dell’app è la sicurezza, su cui Meta ha investito risorse e lavoro.

WhatsApp, il tasto che ti protegge
Il tasto che consente di proteggere la propria privacy su Whatsapp (Nuovocellulare.it)

Si parte dalla crittografia end-to-end delle conversazioni, che impedisce a terze parti di intercettarle, fino ai servizi come la copertura della foto profilo per chi non è presente nei propri contatti. Insomma, le funzionalità sono tante, ma in pochi conoscono il tasto che permette di nascondere la propria posizione. Ebbene sì, è bene sapere che i malintenzionati possono accedere in tempo reale a questa informazione, senza nemmeno applicare un grande sforzo.

L’indirizzo IP è un codice univoco che identifica il luogo esatto da dove ci si connette, contenendo informazioni sensibili sulla reale posizione dell’utente. Per aumentare sempre più la privacy, ora è possibile nascondere anche l’indirizzo IP durante le chiamate. Attivare questa funzione è molto semplice, basta seguire pochi e semplici passaggi.

Come nascondere la propria posizione su WhatsApp

Per prima cosa, si deve accedere alla sezione impostazioni dell’app. Una volta dentro, navigare fino alla sezione privacy. Ora scendere fino alla sezione avanzate. Qui si troverà un pulsante che recita: proteggi l’indirizzo IP durante le chiamate. WhatsApp spiega anche a cosa serve questa funzione: “Per rendere più difficile individuare la tua posizione, le chiamate su questo dispositivo verranno reindirizzate in modo sicuro attraverso i server di WhatsApp. Questo ridurrà la qualità delle chiamate”.

Come nascondere la propria posizione su WhatsApp
Con questo tasto è possibile nascondere la propria posizione su WhatsApp (Nuovocellulare.it)

Sebbene questo possa andare ad interferire con le conversazioni vocali e video, proteggerà l’utente da chiunque potrebbe servirsi di questo indirizzo per scoprire dove si trova l’utente in tempo reale. Si tratta di una sicurezza non da poco, insomma. Per attivare la funzione, basterà spuntarla. Nella sezione avanzate è presente anche un altro pulsante, quello che consente di disabilitare le anteprime dei link.

Oltre a proteggere l’indirizzo IP durante le chiamate, infatti, WhatsApp offre un’altra funzionalità per aumentare la privacy: “Quando questa opzione è attivata, ogni volta che condividi un link in una chat, non verrà generata un’anteprima, rendendo più difficile per i siti web di terze parti individuare il tuo indirizzo IP”.

“Per aiutare a impedire l’individuazione del tuo indirizzo IP da parte di siti web di terze parti, non verranno più generate anteprime dei link che condividi nelle chat”. In pratica, ogni qual volta si condividerà un link di un sito web nella chat, non apparirà più l’anteprima.

Anche questa volta, l’app di messaggistica si dimostra non solo efficiente dal punto di vista funzionale, ma anche attenta alla protezione degli utenti che ogni giorno la scelgono come piattaforma predefinita.

Impostazioni privacy