Nuovo smartphone, come trasferire i dati da quello vecchio? Con questo trucco non perdi nulla, ci metti 2 minuti

Il trasferimento di dati da un telefono all’altro può essere un processo dispendioso in termini di tempo ma esistono delle soluzioni rapide.

Il trasferimento dei dati da un dispositivo Android a un altro può essere un processo dispendioso in termini di tempo se eseguito manualmente. Tuttavia, esistono vari modi per trasferire i dati in modo rapido e semplice, incluso l’utilizzo della funzionalità di backup e ripristino integrata di Google, app di trasferimento di terze parti e servizi di archiviazione cloud.

Copiare app e dati da un Android a un nuovo dispositivo
Come trasferire dati tra due smartphone (nuovocellulare.it)

Il tipo e la quantità di dati che si desidera trasferire determineranno quale metodo è più adatto alle esigenze. Di seguito, esploriamo alcuni dei modi più comuni per trasferire dati da dispositivi diversi, inclusi contatti, foto, video e altri file importanti.

Semplici modi per trasferire dati da uno smartphone Android a un altro

Con la proliferazione degli smartphone, sta diventando sempre più comune per le persone aggiornare i propri dispositivi o passare a nuovi. Tuttavia, trasferire dati da uno smartphone a un altro può essere un compito arduo, soprattutto se si hanno molti file o informazioni sensibili. Fortunatamente esistono diversi metodi disponibili per trasferire dati tra due smartphone Android, ognuno con i propri pro e contro.

Semplici modi per trasferire dati da uno smartphone Android a un altro
Come trasferire direttamente i dati tra telefoni (nuovocellulare.it)

Innanzitutto, se entrambi gli smartphone sono collegati allo stesso account Google, puoi sincronizzare i dati tra loro. Per fare ciò, devi abilitare la sincronizzazione dei dati su entrambi i dispositivi andando su Impostazioni > Account > Google, quindi selezionando i tipi di file che desideri sincronizzare. Altra soluzione utile è usare il Bluetooth. Per fare ciò, basterà attivarlo su entrambi gli smartphone, accoppiarli e quindi selezionare i contenuti che desideri trasferire.

Se entrambi gli smartphone supportano NFC (Near Field Communication), è possibile trasferire ciò che si vuole tenendoli uno vicino all’altro. Questo metodo è più veloce del Bluetooth, ma entrambi i dispositivi devono essere molto vicini tra loro. Un’altra soluzione ottimale è quella di utilizzare il Wi-Fi Direct. Questo metodo consente di trasferire dati tra due smartphone Android senza la necessità di una connessione Internet. È necessario abilitare Wi-Fi Direct su entrambi gli smartphone e quindi selezionare i file che si desidera spostare.

Puoi trasferire file tra due smartphone Android utilizzando solo un cavo USB. È necessario collegare entrambi gli smartphone a un computer e quindi trasferire i file tra i due dispositivi. Infine, puoi utilizzare servizi di archiviazione cloud come Google Drive, Dropbox o OneDrive. In questo caso, è necessario caricare i file sul servizio di archiviazione cloud da un dispositivo e quindi scaricarli sull’altro.

Impostazioni privacy