Oppo svela ColorOS 12 basato su Android 12


Oppo ha iniziato a distribuire la prima beta di ColorOS 12. Questa nuova piattaforma è basata su Android 12 e porta miglioramenti delle prestazioni e un nuovo design fresco, tra le altre cose. ColorOS 12 dovrebbe essere disponibile in Europa da dicembre per il Find X3 Pro.

Secondo Oppo, ColorOS 12 porta numerosi miglioramenti delle prestazioni, tra cui il 30% in meno di consumo di memoria e il 20% in più di durata della batteria. Ci sono anche numerose nuove animazioni che rendono l'intero look fresco e moderno. Le caratteristiche di Android 12 sono ampiamente integrate, compresi gli indicatori di privacy che permettono di sapere se il microfono o la fotocamera sono in uso.

Oppo ColorOS12
ColorOS 12

Ma anche la funzionalità di personalizzazione di Material You sembra essere stata ampiamente adottata. Almeno, per essere copiata sotto forma di App Cloner. Il piano è di distribuire la prima beta di ColorOS 12 a partire da oggi agli utenti del Find X3 Pro in Malesia e Indonesia. L'Europa occidentale seguirà nel dicembre 2021 e altri modelli come Find X3 Neo, X3 Lite e Find X2 seguiranno nella prima metà del 2022. Il programma completo è il seguente:

dicembre 2021prima metà 2022Seconda metà 2022
Find X3 ProFind X3 Neo, Find X3 Lite, Find X2, Find X2 Pro, Reno6 5G, Reno6 Pro 5G, Find X2 Neo, Find X2 Lite, Reno4 5G, Reno4 Pro 5G, Reno4 Z 5G, Reno 10x zoom, A94 5G, A74 5G, A73 5GA74, A53, A53s, A16s, A54s

Notevole in questa lista è l'Oppo A54s; questo dispositivo deve ancora essere annunciato ufficialmente. In definitiva, Oppo spera di distribuire ColorOS 12 a 110 modelli diversi, raggiungendo 150 milioni di utenti.

Android 12

Come Oppo, molti altri produttori di telefoni Android stanno aggiornando le loro interfacce utente. Google ha rilasciato il codice sorgente di Android 12 all'inizio di ottobre. Per esempio, Samsung ha rilasciato la sua beta di OneUI 4, ma non è ancora noto il rilascio finale. Tuttavia, è ovvio che i telefoni Google Pixel e gli smartphone Android One saranno i primi ad avere accesso ad Android 12. Non usano quasi mai la loro skin e sono quindi più facili da aggiornare.


Dispositivi elencati


Parlate di questo articolo